Cultura del Vino

Come simbolo culturale saldamente radicato nella vita in Europa, il ruolo del vino è evoluto nel tempo, diventando, da importante fonte di nutrimento, un complemento culturale dell’alimentazione e della convivialità compatibile con un sano stile di vita.

Anche l’arte della viticoltura è evoluta, ma un principio che è rimasto inalterato è il modo tradizionale europeo di presentare e comunicare il vino, un modo che consiste nel porre l’accento sulle origini, sul patrimonio e sulla vinicoltura.

Di conseguenza, il vino tende a essere associato alla gastronomia, alla storia, ai prodotti locali di qualità e ad ambienti sociali qualificati. Come tale, malgrado le disparità nei modelli di consumo in tutta l’UE, quella di un consumo moderato resta la norma generale, e vi è soltanto una minoranza di individui che consuma vino in maniera scorretta.

L’apprezzamento del vino sul piano culturale da parte degli europei riflette la diversità di esperienze, di savoir-vivre e di abitudini culinarie in Europa. Anche la percezione del vino come parte integrante dell’identità europea induce a un consumo moderato. Tuttavia, contrariamente ai tratti culturali inerenti al vino, gli Stati membri dell’UE stanno registrando una crescente tendenza all’abuso, soprattutto fra i giovani, con gravi ripercussioni sul piano sanitario, giudiziario, economico e sociale.

Proprio perché un consumo responsabile di vino è compatibile con uno stile di vita moderno e sano in Europa, l’odierna cultura del vino deve includere un impegno comune di tutti i soggetti interessati affinché la moderazione nel bere resti una norma sociale.

Il Vino - wikipedia

Dove Siamo

  • Polistena - RC
    Corso Mazzini, 23

Contatti

  • +39 0966 932943
  • +39 333 6572020
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici su

Orari di Apertura Luglio

lunedi/Sabato
12:00 - 15:00
Martedì/Domenica
19:00 - 23:00
domenica a Pranzo
e lunedì a Cena

CHIUSO